Parte 3 di 3

NEM Catapult

Aggiornamento Dell’Elefante

Commissioni Dinamiche di Noleggio e Riavvio Automatico Della Harvesting Delegata 

NEM Catapult Aggiornamento Dell'Elefante - Parte 3

Stomping Elephant (3 di 3):
Commissioni Dinamiche di Noleggio and Riavvio Automatico Della Harvesting Delegata

Catapult Questo è il nuovo kernel NEM completo in cui le fasi di sviluppo sono disposte in ordine alfabetico e hanno nomi in codice. NEM Catapult Aggiornamento Dell'Elefante - Parte 3

In questa serie, esamineremo le modifiche alla quinta pietra miliare, l’aggiornamento del software Catapult, nome in codice “Elephant”. Nella terza parte di questo articolo, ti parleremo di nuove funzionalità, come:

  1. Commissioni dinamiche di noleggio (Pagamento)
  2. Riavvio automatico della Harvesting delegata (PDHU)

NEM Catapult Aggiornamento Dell'Elefante - Parte 3

Commissioni Dinamiche di Noleggio

Ogni volta che gli utenti tentano di inizializzare (inviare) una transazione nella blockchain NEM, vengono sempre addebitati (commissione) per la rete.

Questa commissione (pagamento) è un componente importante della rete, poiché consente di finanziare i proprietari dei Nodi. Questi Nodi rafforzano questa rete e ne garantiscono la sicurezza, rendendo così gli utenti ordinari responsabili delle loro attività. 

Nell’attuale rete pubblica “mainnet” (NIS1), il noleggio di spazi dei namespaces e mosaici viene effettuato a pagamento fisso. Questo pagamento è una sorta di canone di noleggio (servizio), che viene determinato dalla rete come aggiunta alla commissione di transazione. A seconda dello stato della rete, una scheda fissa può essere troppo piccola o troppo alta, il che è estremamente scomodo. Pertanto, al fine di evitare queste situazioni, abbiamo deciso che nell’aggiornamento del software Catapult NIS2 sarebbe stato implementato un sistema di commissioni di noleggio dinamico (pagamenti) che poteva variare (cambiare), insieme allo sviluppo della rete Catapult NIS2. 

Con questa funzione, la rete NEM2 Catapult adeguerà automaticamente la tariffa di noleggio dinamica (tariffa) per spazi dei nomi e mosaici in base alle esigenze della rete NIS2. Con questa funzione, la rete Catapult NEM 2 regola automaticamente la tariffa di noleggio dinamica (tariffa) per namespaces e mosaici in base alle esigenze della rete NIS2. Ciò ti consentirà di calcolare la commissione di noleggio dinamica ottimale (tariffa), valutando i network multipliers dell’ultimo blocco di raccolta e modificando in tal modo questa commissione (tariffa). Il sistema di commissioni dinamiche di noleggio garantisce che il pagamento (commissione) sia effettuato correttamente e, soprattutto, in modo equo. 

Per una spiegazione più dettagliata di come viene calcolato il sistema di Canoni di noleggio dinamici, leggi qui.

Riavvio Automatico Della Harvesting Delegata (PDHU)

La Harvesting delegata è una funzione unica sulla blockchain NEM che consente agli utenti di ricevere premi e vari vantaggi dalla harvesting, senza la necessità di lanciare il proprio Nodo. Questa funzione consente agli account pertinenti di trasferire le loro classificazioni di importanza agli account remoti e quindi condividere le chiavi proxy private con i proprietari dei Nodi.

La Harvesting delegata – è una funzione utile per i membri della rete NEM, ma in NIS1 (l’attuale rete pubblica principale), c’è un piccolo problema: ogni volta che i nodi vengono disconnessi dalla rete, i harvesters devono connettersi manualmente ai Nodi. Questa funzione non è ottimale per le harvesters. Ciò è dovuto al fatto che i beneficiari perdono il proprio reddito, dal momento che Nodi non lavora con i beneficiari, poiché Nodi è offline (disconnesso).

L’aggiornamento del software Elephant risolve questo problema riavviando automaticamente la Harvesting delegata (PDHU). Questa funzione consente alle harvesters di mantenere la loro connessione ai nodi, indipendentemente dal loro funzionamento. Riavvio Automatico Della Harvesting Delegata (Delegated Unlocking) (PDHU), consente alle mietitrici di funzionare in modalità stabile, anche se un nodo è sotto carico e si riavvia, le harvesters esistenti vengono automaticamente connesse ai nodi non appena sarà disponibile online.

NEM Catapult Aggiornamento Dell'Elefante - Parte 3

Diagram 1. Confronto della linea temporale della harvesting tra NIS1 e NIS2.

Per avviare (abilitare) il Riavvio Automatico Della Harvesting Delegata (Delegated Unlocking) (PDHU) i’utente deve prima inviare uno speciale messaggio crittografato al Nodo. Il messaggio deve contenere la chiave privata dell’account remoto, che è crittografato utilizzando Advanced Encryption Standard (AES), a symmetric block encryption algorithm and so that this message is decrypted only by the recipient Nodi.

Non appena il Nodo riceve il messaggio crittografato utilizzando i socket Web e decodifica la chiave privata del server proxy del potenziale raccoglitore delegato.

To initiate PDHU, a user needs to first send a special encrypted message to a node via a transfer transaction. The message must contain the remote account’s private key, which is encrypted using the Advanced Encryption Standard (AES) so that only the recipient (node owner) will be able to decipher it.

Non appena il Nodo riceve il messaggio crittografato utilizzando i socket Web e decodifica la chiave privata del server proxy del potenziale harvesters delegato. Il proprietario del Nodo può scegliere di salvare l’account sul disco se il “candidato” è un account eliminato valido e ci sono slot liberi. Successivamente, se il Nodi viene temporaneamente disconnesso per qualsiasi motivo e la harvesting delegata verrà automaticamente ripristinata e ricollegata al Nodi.

NEM Catapult Aggiornamento Dell'Elefante - Parte 3

Diagramma 2. Processo di attivazione di Riavvio automatico della Harvesting delegata

Inoltre, utilizzando un messaggio crittografato, esegue il backup delle informazioni per i Nodi. Se il disco con chiavi delegate è danneggiato o distrutto, il proprietario del Nodo può ricevere informazioni richiedendolo dalla blockchain.

Conclusione

Con la terza versione, la pietra miliare di Elephant finalmente termina. L’aggiornamento del software Elephant è un aggiornamento significativo di Catapult NIS2, che introduce un protocollo di consensus migliorato e alcune funzionalità avanzate.

I principali sviluppatori del core NEM (core-dev) ora si concentrano sul prossimo traguardo. Riesci a indovinare il nome del prossimo traguardo che inizia con la lettera “F”?

Se hai saltato le parti precedenti di questa serie:

Parte 1 Proof-of-Stake+ (PoS+)

Parte 2 – Restrizioni Mosaico, Metadati e Restrizioni Account