Video 3: Corso 101: Protocollo di consenso di SymbolVideo 3:

Corso 101: Fondamenti sui Symbol 

Protocollo di consenso di Symbol

Bentornati al Corso 101, Symbol Fundamentals. In questo corso, esamineremo il protocollo di consenso Symbol.

Innanzitutto, dobbiamo capire cos’è un protocollo di consenso. Vogliamo che tu sappia che Symbol è una rete peer-to-peer decentralizzata (P2P) e che il protocollo di consenso è un metodo dinamico attraverso il quale il sistema blockchain garantisce il consenso tra i validatori di transazioni, decidendo in tal modo quale blocco dovrebbe essere aggiunto alla catena blockchain, senza un’autorità centrale.

Esistono attualmente due protocolli di consenso noti: Proof-of-Work e Proof-of-Stake. Tuttavia, questi due di protocollo di consenso presentano i loro svantaggi.

L’algoritmo di consenso Proof-of-Work è sicuro, ma estremamente costoso, in quanto richiede molta potenza di calcolo e consuma un’enorme quantità di elettricità e denaro, e l’algoritmo di consenso Proof-of-Stake è efficiente dal punto di vista energetico, ma è vantaggioso per coloro che possiedono una grande puntata di monete quindi, “i ricchi diventano ancora più ricchi”.

La rete di blockchain pubblica di Symbol utilizza un protocollo di consenso modificato Proof-of-Stake, chiamato Proof-of-Stake+. Questo protocollo Proof-of-Stake + è progettato per supportare l’ecosistema, incoraggiando così coloro che sono attivamente coinvolti nella rete.

Diamo un’occhiata più da vicino a come funziona l’algoritmo di consenso Proof-of-Stake + (POS +).

Come spiegato in precedenza, la blockchain è un registro decentralizzato, che sono chiamati “blocchi”. Ogni registro contiene l’hash crittografico del registro precedente (libro mastro), oltre a un timestamp e alcuni dati transazionali. Pertanto, sono i registri crittografici (registri) a formare la blockchain.

In Symbol, il processo di creazione di un nuovo blocco è chiamato “harvesting”. Un account può partecipare alla harvesting eseguendo un nodo o delegare il punteggio di importanza a un nodi remoto. Per iniziare la harvesting, un account deve avere un stake minimo dei token XYM ed è inoltre necessario non avere un indicatore di importanza zero.

L’account che raccoglie il nuovo blocco si chiama “Harvester”. Pertanto, il “harvester” riceverà un premio costituito da una commissione di transazione sotto forma di un blocco e un nuovo mosaico messo in circolazione quando viene formato ciascun blocco. La blockchain dei Symbol ha inflazione.

Harvesters sono determinati da valutazioni di importanza, che vengono calcolate in un certo intervallo di tempo, quindi ci sono 3 fattori principali:

Innanzitutto, dipende dal numero totale di stake mosaici per la harvesting. Più stake monete, maggiore è la possibilità che questo account riceva un nuovo blocco.

In secondo luogo, la commissione di transazione totale viene pagata per il conto harvester incoraggiando così la partecipazione attiva alla rete, per le harvester.

In terzo luogo, quante volte l’account è stato il beneficiario del blocco. Un beneficiario è un account configurato da un nodo per ricevere parte del premio per la harvesting, in cui i premi vengono ricevuti sul conto di harvesting. Sebbene non richiesto, l’account del beneficiario è di solito di proprietà del proprietario del nodo. Più nodi nella rete, più affidabile e stabile è la rete.

Ulteriori informazioni sulla harvesting e l’inflazione saranno trattate in altri video.

Symbol. Espandi le tue Opportunità